banner_pfm

  • Christian racconta Christian De Sica

    Sabato; 30 novembre 2019

    Programmazione:
    • 21.00

    Christian De Sica (Roma, 5 gennaio 1951) è un attore, regista e cantante italiano. Figlio del regista Vittorio De Sica e dell'attrice spagnola María Mercader, è attivo sul piccolo e grande schermo fin dagli anni settanta. Nei decenni successivi raggiunge la popolarità grazie alla partecipazione a numerose commedie di successo, in particolare i cosiddetti cinepanettoni, nei quali forma un'affiatata coppia comica con Massimo Boldi, fino al 2005

  • Per un pugno di risate

    Sabato; 09 novembre 2019

    Programmazione:
    • 17.00 e 21.00

    Un titolo da una connotazione “western”, già di per sé una garanzia che assicura “colpi di scena” comici ed esilaranti. Ed è proprio così che si svolge lo spettacolo che ha come protagonisti Pino Insegno, che ha curato anche la regia, e Federico Perrotta. Lo spettacolo propone un “revival” televisivo e cinematografico degli anni ’70, ’80 e ’90, parallelamente alle simpatiche vicende che Pino Insegno racconta riguardo la sua ascesa di artista: da doppiatore “a luci rosse”, simpaticamente commentato dallo stesso Rocco Siffredi in una proiezione video, al suo primo sfortunato provino a Cinecittà, fino alle divertenti vicende che hanno segnato il suo “dar voce” ai grandi attori hollywoodiani.

  • Pintus - destinati all'estinzione

    Venerdí 08 novembre 2019

    Programmazione:
    • 21.00

    C’è chi parla con il cane e lo fa mentre lo veste, c’é chi guida mentre manda messaggi con il telefono e c’è chi vuole fare la rivoluzione ma la fa solo su Facebook, c’è chi parcheggia la macchina nel posto riservato ai disabili “ tanto sono 5 minuti”. C’è chi festeggia il complemese, chi dice ciaone e chi fa l’Apericena. Ma soprattutto c’è chi crede che la terra sia piatta e probabilmente si è anche convinto che la colpa sia di Silvio. Sono questi i piccoli segnali che fanno presagire un ritorno…quello dei Dinosauri. Amici miei, che ci piaccia o no, SIAMO DESTINATI ALL’ESTINZIONE.

  • Up & Down

    Domenica; 01 dicembre 2019

    Programmazione:
    • 16.00

    Uno spettacolo comico e commovente che racconta delle relazioni umane. Un’indagine diretta e poetica sulla società: l’ironia e l’irriverenza accompagnano gli spettatori in un viaggio che racconta la bellezza che risiede nelle diversità. Lo scheletro dello spettacolo è costruito sull’intenzione di Paolo Ruffini di realizzare uno straordinario One Man Show, con imponenti scenografie ed effetti speciali. Parte però una sequela di boicottaggi e rocambolesche interruzioni in cui gli attori fanno irruzione dimostrando di essere molto più abili di lui. Dimostrando inoltre che ci sono tante persone che non sono abili alla felicità o all’ascolto, ma che alla fine siamo tutti diversamente abili, diversamente normali e meravigliosamente diversi. Una rappresentazione dai connotati surreali e dagli sviluppi inaspettati con una forte connotazione d’improvvisazione, che interrompe le liturgie teatrali e offre al pubblico una vera e propria esperienza in cui le distanze tra palcoscenico e platea si annullano, e alla fine attori e spettatori si trovano per condividere un gesto rivoluzionario: un grande abbraccio. Paolo Ruffini porta in scena questo spettacolo insieme a degli attori davvero UP con la sindrome di Down, ma saranno proprio loro a contagiare tutti con la “Sindrome di UP”!

  • Finchè social non ci separi - live

    Sabato; 14 marzo 2020

    Programmazione:
    • 21.00

    Hai mai detto a tuo marito che non sopporti che la sera venga a letto con le calze antiscivolo? Hai mai confessato alla tua fidanzata che ti piacerebbe che si ricordasse che sesso non è solo una parola del nostro vocabolario, ma anche un qualcosa che andrebbe praticato? Sei mai riuscito a dire al tuo compagno che prima di baciarti al mattino dovrebbe lavarsi i denti? Sei in grado di dire alla tua Lei che il lavandino serve per lavarsi e non come recipiente per i suoi trucchi? Molte coppie convivono non dicendosi le cose e il risultato è che la coppia scoppia. Angelo e Katia, coppia sul palco ma soprattutto nella vita, hanno scelto di dirsi tutto, anche le cose meno belle, e per farlo si sono affidati all’ironia che smorza i toni senza sminuire l’importanza di ciò che ci si dice.

  • Canto Libero - Omaggio alle canzoni di Battisti e Mogol

    Venerdí 17 aprile 2020

    Programmazione:
    • 21.00

    Canto Libero: non un semplice concerto ma un grande spettacolo che omaggia il periodo d’oro della storica accoppiata Mogol – Battisti. Sul palco, un ensemble di musicisti affiatati e già rodati nel corso di lunghe carriere, che portano avanti questo comune progetto con grande determinazione. Dopo aver riempito piazze e teatri in giro per l’Italia (e anche in Slovenia, Croazia e Montenegro), il primo grande riconoscimento del loro valore artistico arriva a fine 2015 con uno spettacolo sold-out al Teatro Rossetti di Trieste che vede anche la partecipazione straordinaria di Mogol in persona, che dà la benedizione ufficiale al Canto Libero. L’esperienza si ripete ad aprile 2017, quando Mogol torna sul palco con la band nella data udinese per l’ennesimo sold out al Giovanni da Udine, e ad agosto 2017 a Grado, riconfermando un rapporto di stima e collaborazione che si ripeterà più volte in future.

Danza

Powered by: